Il Grande Viaggio

I primi quattro finalisti!

Conosciamo meglio le quattro band selezionate dalla Giuria Tecnica per entrare direttamente nella rosa dei 10 finalisti che si esibiranno a Umbria Jazz (Perugia, 7-16 luglio 2017)!

Chord Four (USA)
Chord Four è un gruppo in stile “avanguardia californiana”, costituito da improvvisatori e compositori che creano musica originale, in equilibrio tra ritmo coinvolgente e armonia. Nata nel 2008 a Los Angeles, la band ha dato vita a un repertorio di oltre 50 brani, maturando contemporaneamente un suono individuale e di gruppo. Fortemente influenzata dal jazz, oltre che dalla musica tradizionale del Ghana Occidentale, dell’Indonesia, dell’India e dell’area balcanica dell’Europa orientale, la musica dei Chord Four non è collocabile in un genere specifico.
I membri del gruppo sono (in ordine di comparsa nella partitura): Andrew Conrad al sassofono tenore, al clarinetto, al clarinetto basso e alla melodica, Brandon Sherman alla tromba, al flicorno soprano e alla melodica, Emilio Terranova al contrabbasso e Colin Woodford alla batteria, ai piatti e alla melodica.

Daniel Arthur Trio (Canada)
Il Daniel Arthur Trio esplora in modo avventuroso tutti i generi contemporanei su uno sfondo jazz. La musica, interamente composta dal pianista Daniel Arthur, evidenzia una vasta gamma di influenze musicali. Sebbene la forte enfasi della musica sulla composizione minuziosa richieda la precisione apportata dai compagni di band di Arthur, di formazione classica, Ethan Cohn (al basso) ed Eric Maillet (alla batteria), gli aspetti presenti in egual misura di jazz e musica improvvisata consentono molta libertà nelle espressioni interpersonali e spontanee all’interno di queste composizioni. Nonostante le complessità della musica, l’importanza di mantenere un ritmo concreto consente un libero fluire di idee. Questo porta a un ibrido musicale emozionante che affascina e intrattiene.

Dima Bondarev Quintet (Germania)
Il Dima Bondarev Quintet è un esempio di come culture versatili, tendenze musicali e mentalità guidate dal potere universale del jazz, possano concretizzarsi in una formazione originale, equilibrata e raffinata. I membri della band si incontrano nel 2013 al Jazz-Institut Berlin, che diventa la culla del gruppo. Jesus Vega (USA) alla batteria e Tom Berkmann (Germania) al basso avviano il motore ritmico. Igor Osypov (Ucraina) impreziosisce le melodie con la chitarra, mentre Ludwig Hornung (Germania), al pianoforte, e Dima Bondarev (Ucraina), alla tromba, aggiungono il tocco finale e lasciano che il soul delicato e vibrante della band venga sentito in tutta la sua potenza.

Nick Finzer's Hear & Now (USA)
Il gruppo guidato dal trombone di Nick Finzer unisce le ricche tradizioni del jazz al repertorio delle canzoni americane e alla musica di artisti jazz contemporanei come Michael Brecker e Chick Corea, oltre a proporre una discreta quantità di componimenti originali. L’ensemble è fortemente influenzato da stili musicali e sonorità di diversi gruppi in cui il trombone non è lo strumento principale, come quelli guidati da Chick Corea, Dave Holland, Chris Potter, Miguel Zenon e Dafnis Prieto, e unisce la scrittura contrappuntistica a melodie musicali e grandi improvvisazioni di ogni membro della band. Questo gruppo è orientato alla creazione di musica improvvisata che si fonda sulla tradizione del jazz e costituisce una moderna svolta per un gruppo guidato dal trombone.